Indovinello di Settembre

img-20160831-wa0000

 

“Se indovini
Cosa ho nel grembiule
Te ne regalo un grappolo ”

Così ci accoglieva nonna Rita
Quando arrivavamo in campagna

Finiva agosto
Arrivava settembre. ..
E le sue  meraviglie fruttate erano il dono atteso

Eccitati e desiderosi di ritrovarci tra i filari
Le  urlavamo : lo sappiamo!

Correvamo     quasi volando      sfidandoci a chi arrivava primo
io  sempre ultima. …

Scricchiolava secca e  arsa, la terra,  sotto i piedi ancor bambini
Il cielo e  il sole accecante chiudeva i nostri occhi ma…….
Lassù      “il tesoro”    ci aspettava

Matura, blu, violetta e splendente
Ci attendeva impaziente

Le braccia si allungavano al limite della forza
Le mani ancor piccole, trepidanti e curiose, accarezzavano con religioso timore
Le perle vellutate dell’uva fragola.

Cuore che scoppi!
Sei mia!

Il primo chicco era per le nostre labbra.
Dolce, liquido e profumato        un bacio
Atteso e durato un anno
Mai dimenticato

Oggi, sola, sono arrivata prima
Ti ho trovata    e ritrovato tutto
Tutti i  ricordi in quel bacio

Sarà un  dolce settembre
Semplicemente Aurelia

AureliaAlberti
×